QuiOlgiate Comasco

Incidente di Olgiate, centinaia di moto in corteo per l'ultimo saluto al "capitano" Stefano

Mobilitazione da tutta Italia per il funerale di Stefano Lojacono, il motociclista morto dopo lo schianto con un'auto pirata

Stefano Lojacono

Un corteo di moto provenienti da tutta Italia al funerale di Stefano Lojacono, il motociclista 54enne morto nell'incidente di Olgiate Comasco di martedì 28 maggio 2019 dopo lo schianto con un'auto pirata, poi identificata dalla polizia locale.

Lojacono era infatti l'ideatore della pagina facebook "Buell Friends" dedicato agli appassionati delle due ruote e di questo modello in particolare. Una pagina con più di 3mila iscritti in tutta Italia. Per loro Stefano era il "capitano", come era stato soprannominato: una persona disponibile ed educata, così lo ricordano gli amici e gli appassionati del gruppo, benchè fosse una specie di "vip" nell'ambiente.
Per il suo funerale, di cui ancora non si conosce la data, si stanno mobilitando centauri da tutta Italia, persino dalla Sicilia. Oltre un centinaio le adesioni raccolte finora.

Sposato, era sopravvissuto alla leucemia anni fa e adesso era molto impegnato nella raccolta fondi nell'ambito di questa malattia con l'associazione "Laura Coviello". Una missione che gli amici e le persone che gli volevano bene non vogliono che vada persa e dimenticata, tanto che stanno pensando di creare un gruppo per continuare nel lavoro da lui avviato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

Torna su
QuiComo è in caricamento