QuiOlgiate Comasco

Incidente mortale di Olgiate Comasco, trovato il pirata della strada

Identificato grazie alle indagini della polizia locale: auto ripresa dalle videocamere

L'auto pirata ripresa dalle videocamere

E' stato identificato e fermato il presunto pirata della strada dell'incidente mortale di Olgiate Comasco di martedì 28 maggio 2019, costato la vita a un motociclista di 54 anni, Stefano Lojacono di Tradate.
Si tratta di un tunisino di 45 anni, da un mese in vacanza dal fratello nella zona di Cremona.
L'automobilista dopo l'incidente ha fatto perdere le proprie tracce.
L'uomo è stato identificato grazie a un certosino lavoro di indagine della polizia locale di Olgiate che subito dopo il terribile schianto si era messo a caccia dell'auto pirata. Fondamentale la testimonianza di un camionista che ha assisitito alla scena, così come le immagini delle telecamere del paese e dei comuni limitrofi. Importante la collaborazione dei comandi delle polizie locali dei paesi vicini. 
Così sono risaliti alla vettura (una Chevrolet Aveo bianca) e al proprietario. Contattato dai carabinieri di Cremona, avrebbe confermato l'incidente e si è poi presentato spontaneamente in serata al comando. Dovrà rispondere di omicidio stradale e omissione di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento