QuiOlgiate Comasco

Olgiate, auto multate anche se il parcometro è rotto: il Codacons diffida il Comune

In via Milano pioggia di sanzioni anche se la macchinetta è rotta

Situazioneparadossale, fastidiosa e, chissà, forse illegittima. Quanto successo in via Milano a Olgiate Comasco ha fatto reagire il Codacons. L'associazione dei consumatori, infatti, ha inviato una diffida al Comune a causa delle numerose multe comminate in via Milano nonostante il parcometro fosse rotto. "

Il guasto al parcometro, spiegano dal codaconsa, "non sembra aver fermato le contravvenzioni, assegnate ai cittadini che non avevano, per ovvi motivi, potuto esporre il tagliandino del pagamento sul parabrezza della propria vettura".

"Il fenomeno non si spiega - affermano dal Codacons - in quanto prima di dare le multe gli ausiliari della sosta avrebbero il compito di sincerarsi del corretto funzionamento di tutte le colonnine nella zona. Ma ciò non pare accaduto e i cittadini nonostante ciò si sono ritrovati puntualmente la contravvenzione. Necessario dire inoltre che il guasto del parcometro appare sufficientemente evidente, essendovi stato apposto tempo prima un cartello che indica chiaramente il mancato funzionamento della colonnina, perciò nessun equivoco, e rimane solo la rabbia dei cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si comprendono le motivazioni che hanno spinto il comune ad assegnare ugualmente le multe ai cittadini, pur non premettendo loro di pagare in maniera corretta. Necessario dunque che il Comune agisca al più presto per ovviare al problema. Per queste ragioni il Codacons invierà una diffida al Comune, richiedendo l’immediata sistemazione del parcometro, nonché la cessazione delle contravvenzioni, fintanto che il parcometro in questione non verrà sistemato, in modo da evitare che altre situazioni spiacevoli non si verifichino più.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento