QuiOlgiate Comasco

Raffica di furti nell'Olgiatese, arrestati due ragazzi: si vantavano di uno scippo finito sul giornale

Almeno otto gli episodi di cui sono accusati

Furti nell'Olgiatese: gli arrestati

Sono almeno otto i reati di cui sono accusati V. C. e D. S. di Cantello (Varese), entrambi 21enni. I due ragazzi sono stati arrestati dai carabinieri di Como e Olgiate Comasco dopo alcuni mesi di indagini che hanno consentito di appurare il loro coinvolgimento in numerosi furti. 

Furti in casa

Tra il 6 e 7 novembre 2017 i due giovani malviventi hanno rubato in un'abitazione di Colverde e in una di Faloppio (da dove hanno portato via 500 euro in oggetti preziosi. Quello stesso giorno hanno anche rubato una cosiddetta "soffiatrice" da un furgone di proprietà del Comune di Colverde.

Furto in una chiesa

Il 24 aprile 2018 i due hanno colpito a Castelnuovo Bozzente: hanno smontato e portato via i pluviali in rame della chiesa della parrocchia. E' durante questo colpo che sono stati ripresi da una videocamera di sorveglianza. I carabinieri hanno eseguito anche un'intercettazione ambientale in questa occasione nella quale si sentono i due parlare e vantarsi di uno scippo fatto a Valmorea.

Uno scippo di cui vantasi

E' il 30 gennaio 2018 quando uno dei due 21enni compie uno scippo ai danni di una donna anziana a Valmorea. L'episodio fu riportato sulle pagine della stampa locale. E proprio di questo si vanta l'autore durante l'intercettazione ambientale realizzata dai militari che stavano indagando sulla raffica di furti nei paesi dell'Olgiatese

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciare, sempre

I carabinieri hanno spiegato che le indagini per arrestare i due malfattori sarebbero potute essere più snelle se le vittime dei furti avessero denunciato subito l'accaduto. Per questo motivo i carabinieri invitano sempre a dununciare un furto anche se di modesta entità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lago di Como: i 10 migliori aperitivi con vista mozzafiato

  • Monica Bellucci e Vincent Cassel insieme per un giorno a Bellagio per la figlia Deva

  • La storia di Marta che a 17 anni ha realizzato il suo sogno in pieno lockdown: la sua tenacia ha vinto

  • Notte di San Lorenzo, i momenti migliori per vedere le stelle cadenti a Como

  • "Como è una città per vecchi (e ricchi)": i consigli dei ragazzi per ringiovanirla

  • Como, lo strano caso dei semini sputati sull'autobus: la segnalazione di Giovanni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento